MAGNETISMO - FOSFENISMO ITALIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

MAGNETISMO

Applicazioni > Fosfenismo e...



Il Fosfenismo associato al Magnetismo aumenta l'intensità e l'efficacia del trattamento.

Non sono necessari anni di studio per diventare buoni magnetizzatori. Non c'è bisogno di divorare una biblioteca intera; ciò che serve è la pratica. Grazie alla pratica, la sensibilità si accresce e si prende coscienza del «mondo invisibile».


Esercizio di mummificazione per constatare la potenza del vostro magnetismo associato al Fosfenismo

Tagliate in due un pezzo di carne e rimettete in frigo una delle due metà. Servirà da testimone. Constaterete rapidamente la sua decomposizione e la sua putrefazione.
Quanto alla seconda metà, andrete a magnetizzarla una ventina di minuti al giorno, mettendo la mano destra sulla mano sinistra e tenendo le braccia tese (invertire per i mancini). Nello stesso tempo, fate un fosfene e proiettatelo sulle vostre mani. Dopo qualche giorno, il pezzo di carne sarà mummificato. Non potrà più decomporsi. Il lavoro con i fosfeni accelera la velocità di mummificazione.

Magnetizzazione e fosfenizzazione dell'acqua

Magnetizzata con la mano destra (+), l'acqua diventa fresca e acidula; stimola e regolarizza il funzionamento degli organi e agisce in particolare sullo stomaco, sul fegato e sull'intestino, alleviando i problemi di digestione e di costipazione. E' un ottimo purgante.
Magnetizzata con la mano sinistra (-), l'acqua diventa insipida e alcalina, e diventa sedativa.
Le sue proprietà sono miste quando si utilizzano entrambe le mani.
Per un litro d'acqua, praticate l'operazione per una ventina di minuti, all'alba o al tramonto. Fate un fosfene fissando il sole per due secondi attraverso un pezzo di stoffa, senza occhiali o lenti a contatto.
Poi, nello stesso momento in cui magnetizzerete l'acqua, imponendo semplicemente le mani su una bottiglia di vetro, proiettate il vostro fosfene sulla bottiglia con un pensiero di guarigione. Ripetete questa operazione per più giorni di seguito. Chiudete la bottiglia con un tappo di sughero. Nel giro di qualche giorno, con una seduta di 20 minuti al giorno, la vostra acqua sarà ben carica (magnetizzata e fosfenizzata).
Se viene data da bere ad un malato, gli effetti saranno sorprendenti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu